Home

Soci fondatori: Marco Buttino, Elena Dundovich, Marcello Flores, Elda Garetto (Tesoriere), Francesca Gori (Presidente), Emanuela Guercetti, Barbara Grzywacz, Hélène Kaplan

* * *

L’associazione Memorial-Italia è stata costituita il 20 aprile 2004, con lo scopo di divulgare in Italia le iniziative scientifiche e culturali dell’Associazione Memorial di Mosca, promuovere le ricerche sulla storia delle repressioni politiche in URSS nel XX secolo, diffondere attraverso mostre e seminari, lezioni nelle scuole e nelle università la conoscenza della storia dell’URSS nel XX secolo, raccogliere materiale documentario sulle vittime italiane delle repressioni staliniane, tenere viva la memoria del Gulag e delle sue vittime attraverso la pubblicazione di diari, lettere e altri materiali, adoperarsi per la diffusione di informazioni, studi e ricerche che riguardino le tematiche dei diritti dell’uomo e la loro violazione e difesa all’interno della Russia e degli altri stati nati dalla dissoluzione dell’URSS.

* * *

Marco Buttino

Insegna Storia dell’Europa centrale a Torino e svolge ricerche sull’Asia centrale ex-sovietica. Temi dei suoi lavori attuali sono le minoranze, le migrazioni, il colonialismo interno sovietico e le trasformazioni dopo il crollo dell’Urss. Il suo principale libro è La rivoluzione capovolta (Napoli 2003). E’ membro della redazione e del comitato scientifico di varie riviste, tra cui “Central Asian Studies”, “Cahiers du Monde Russe”, “Central Eurasian Reader”.

Elena Dundovich

Insegna Storia delle organizzazioni internazionali presso la Facoltà di Scienze politiche di Firenze. Tra i suoi lavori, Tra esilio e castigo. Il Komintern, Il PCI e la repressione degli antifascisti in URSS (1936-1938) (Roma 1998); Stalin. Josif Vissarionovich Djugashvili: l’uomo d’acciaio che trascinò la Russia nel terrore (Milano 2004). Autrice con Francesca Gori del volume Italiani nei lager di Stalin, Laterza 2006.

Marcello Flores

Insegna Storia contemporanea e Storia comparata all’Università di Siena. Dirige il Master in diritti umani e azione umanitaria. La sua ultima pubblicazione è Il genocidio degli armeni, edizioni Il Mulino, 2006.

Elda Garetto

Professore Associato di Lingua e Letteratura Russa presso l’ Università degli Studi di Milano. Il suo tema principale di ricerca è l’emigrazione russa in Italia. Ha pubblicato carteggi e documenti relativi a questo tema principalmente sull’almanacco “Minuvshee” e sulle riviste “Europa Orientalis” e “Russko-Ital’janskij Archiv”.

Francesca Gori

Si occupa da anni di storia sovietica e del dissenso nei paesi dell’Europa centro-orientale. Tra i suoi lavori, la cura di Dagli archivi di Mosca. L’URSS, il Cominform e il PCI, 1943-1951 (con Silvio Pons, Roma 1998). Con Elena Dundovich ed Emanuela Guercetti ha curato Reflections on the Gulag: With a documentary appendix on the Italian victims of repression in USSR (Milano 2003). Autrice con Elena Dundovich del volume Italiani nei lager di Stalin, Laterza 2006.

Barbara Grzywacz

Ricercatrice, da anni impegnata nella divulgazione della storia del Gulag, curatrice della mostra sul Gulag e del libro di Bernard Grzywacz Krag Workuty, pubblicato in Polonia nel 2004. Collabora con l’associazione Karta di Varsavia.

Emanuela Guercetti

Traduttrice, insegnante di lingua russa e di teoria e tecnica della traduzione. E’ curatrice, insieme a Elena Dundovich e Francesca Gori, dei volumi Reflections on the Gulag. With a Documentary Appendix on the Italian Victims of Repression in the USSR (Milano, 2003) e Gulag. Storia e memoria (Milano, 2004).

Hélène Kaplan

Presidente RIDECO (Réseau International de Recherche d’Information et de Documentation sur les pays d’Europe Centrale et Orientale et de l’ex-URSS) , segretario generale della biblioteca russa Turgenev a Parigi, segretario generale del Comité d’aide exceptionelle aux intellectuels refugies membro dell’Association Dmitrij Sostakovic, rappresentante dell’Association memorial di Memorial in Francia.